Come scegliere la tavola da snowboard migliore in base al tuo stile

Quale tavola da snowboard scegliere

Partiamo dal capire quale tavola da snowboard scegliere.

Le variabili da considerare sono principalmente:

  • La misura dello scarpone.
  • Il tuo peso.
  • Il luogo come per esempio pista, fuori pista o snowpark.
  • Lo stile che ti piace di più.

Indice

Come scegliere la larghezza dello snowboard

La misura dello scarpone andrà a condizionare la scelta della larghezza della tavola.

Gli attacchi e lo scarpone non dovranno essere troppo larghi e quindi sporgere rispetto ai lati della tavola facendoti sfregare con talloni o punte dei piedi.

Non dovranno essere neppure troppo stretti perchè saresti meno preciso a causa della poca sensibilità sulle lame.

Per risolvere questo problema le tavole da snowboard vengono solitamente proposte in due larghezze diverse in modo da poter ospitare correttamente tutte le misure di scarponi.

Le due larghezze disponibili sono:

  • Standard o narrow.
  • Wide.

La standard o narrow è studiata per chi ha i piedi stretti e per scarponi fino al 44 e mezzo.

La wide va bene per chi porta dal 45 in su.

Scarponi Burton Step On

Come scegliere la lunghezza della tavola da snowboard

Ti consiglio, se ne hai l’occasione, di provare diverse lunghezze della tavola da snowboard in modo da poter trovare la soluzione migliore che possa adattarsi al tipo di utilizzo, al tuo livello tecnico ed al tuo peso.

Sarà più importante il tuo peso che la tua altezza anche nel caso tu fossi molto pesante.

Dovrai controllare il range di peso supportato dalla tua tavola da snowboard.

Indicativamente una tavola da snowboard troppo corta potrebbe non farti scorrere correttamente mentre una troppo lunga potrebbe affaticarti nell’utilizzo.

Nel freestyle potrebbe andar bene un tavola con delle caratteristiche tra i 20 o 25 cm più corta rispetto alla propria statura.

Naturalmente più corta sarà e più sarà facile da manovrare.

Mentre per una tavola all-mountain 10 o 20 centimetri in meno rispetto alla propria altezza.

Potrai così scegliere di avere una tavola da snowboard facile da manovrare oppure man mano più stabile in base al crescere della lunghezza.

Burton Ripcord

Dove utilizzerai lo snowboard?

In base a dove la utilizzerai, al tuo stile ed al tuo livello tecnico andrà accoppiata la tavola da snowboard giusta.

  • Potresti puntare alla neve fresca ed avrai quindi bisogno di una tavola più lunga della media che ti consenta di galleggiare.
  • Potrebbe piacerti fare un po’ di tutto dalla pista, alla neve fresca fino a qualche salto in uno snowpark.
    In questo caso dovresti puntare ad uno snowboard all-mountain con una lunghezza intermedia ed un grado di flessibilità intermedio.
    Le all-mountain sono tavole molto stabili e veloci.
    Questi modelli possono essere paragonati alle tavole da kite studiate per il freeride che si adattano a fare un po’ tutto.
  • Se ti piace il freestyle ed il consiglio è quello di avere una lunghezza intermedia.
    Solitamente per chi fa freestyle con una tavola da snowboard la scelta cade sempre su una twin tip.
    La twin tip è una tavola assolutamente simmetrica e con attacchi per gli scarponi centrati.
  • E se proprio vuoi arrivare all’estremo con rail e street session il tuo stile è il jibbing o jib e dovrai puntare ad una tavola con una lunghezza più corta della media.
    Queste ultime sono molto resistenti ed anche molto morbide in modo da adattarsi ad ogni tipo di terreno.

Tieni conto anche che ogni tipo di tavola può estendere il suo utilizzo anche in altri stili.

Quale tavola da snowboard scegliere in base a peso e altezza

Indicativamente, con un rapporto peso ed altezza proporzionato potresti scegliere tra:

  • Una tavola da snowboard lunga più o meno fino al mento o bocca puntando a fare all-mountain.
  • Per tavola da freeride o uscire sulla neve fresca è meglio puntare ad una lunghezza che arrivi tra mento ed occhio.
  • Per freestyle, snowpark e jibbing una tavola relativamente corta che arrivi fino al pomo di Adamo va più che bene.

Come scegliere una tavola di ultima generazione

Le tavole moderne si sono evolute e la vecchia concezione della altezza proveniva dallo sci e poteva forse andare anche bene fino a qualche anno fa.

Ora ci sono vari modelli di tavole adatte a diverse situazioni.

Generalmente la tavola ora come ora va scelta in base al peso al numero di piede e all’utilizzo che uno ne vuole fare.

Per esempio, una tavola da freestyle si può prendere un po più corta per avere maggior manovrabilità.

Una da pista magari meglio più lunga per avere più precisione.

Poi addirittura ci sono snowboard con nug reduction o volume shift le quali vanno prese anche 10 cm più corte e con questo tipo di tavola puoi vedere uno snowboarder del peso di 80 kg per 1.90 di altezza su una tavola 147 centimetri.

Se guardi un qualsiasi sito di snowboard vedi le tavole e le specifiche dove parlano di solo peso non di altezza.

Il numero di scarpone è fondamentale perchè per esempio chi ha il 46 non può comprare una tavola standard qualunque sia la lunghezza.

L’altezza è diventata davvero l’ultimo fattore da valutare.

Dietro ad una tavola da snowboard c’è un mondo ed il consiglio è quello di cercare di provarne il più possibile prima di acquistarne una.

Potrai per esempio partecipare ad una giornata di test.

E ti consiglio anche di fare delle prova con i tuoi attacchi da snowboard e scarponi perchè cambiandoli ti sconvolge la surfata.

Quale tavola da snowboard per iniziare

Per iniziare col piede giusto e non mettersi i bastoni tra le gambe per un principiante tieni conto che una tavola da snowboard non deve essere troppo impegnativa e neppure troppo dura.

Per esempio una all-mountain potrebbe andare benissimo.

Inizialmente ti servirà una tavola morbida ideale per affrontare le piste blu o rosse consentendoti di fare le prime curve ed i primi salti.

Quando salirai di livello passando all’intermedio con le prime rotazioni a 180° e la voglia di affrontare piste rosse o nere sarà meglio puntare ad uno snowboard con flessibilità intermedia.

E per finire, quando sarai veramente esperto e ti piacerà fare i numeri, la scelta è uno snowboard bello rigido.

Nitro Prime

La Nitro Prime è un classico esempio di snowboard per principianti.

Quale camber scegliere

Ed ora entriamo ancora di più nel tecnico!

Negli ultimi anni c’è stata una enorme evoluzione sulla proposta di camber (tradizionale, inverso o ibrido) che differenziano la risposta della tavola.

Un camber tradizionale è più tecnico e reattivo ed è ideale per carvare, offre più pop nelle ollate.
Camber inverso è invece più giocoso e semplice ed offre più galleggiabilità in neve fresca.

Il camber ibrido (inverso in punta centro e coda, tradizionale sotto gli attacchi, come il Flying V di Burton o il Gullwing di Nitro) cerca di mediare i due mondi.

Per finire, esistono anche le tavole con camber piatto ideali per rail, offrono uno skate feeling.

Nitro Gullwing

Dove comprare una tavola da snowboard

Ti consiglio di partire buttando un occhio sul sito web di Amazon, lo shop online attualmente più grande del mondo, per vedere qualche nuova tavola snowboard con attacchi e dove trovare anche le migliori marche.

Ti elenco un po’ di modelli e accessori tra i quali scegliere quale comprare al prezzo migliore e magari con la spedizione gratuita ed in più effettuare dei pagamenti sicuri ed un reso facile.

Qual è la migliore tavola da snowboard

Ed ora entriamo nel dettaglio vedendo in particolare qual è la migliore tavola da snowboard in vendita su Amazon in base alle recensioni e le opinioni di chi ne ha comprata una.

Prendi in mano la tua lista dei desideri e qui sotto potrai vedere una selezione tra le migliori marche per tavole da snowboard con relative recensioni e opinioni che troverai su Amazon.

Tavola snowboard Burton

Never Summer FUNSLINGER 2019

Fai click sull’immagine qui sotto per leggere le recensioni di questa bellissima Never Summer.

Tavola snowboard Nitro

Nidecker Ultralight Wide 2019

Tra le tante opzioni ti stai chiedendo come sono le tavola da snowboard Nidecke?

Allora fai click sulla Ultralight Wide 2019 che puoi vedere qui sotto!

Tavola snowboard Salomon

Ride 858 Machete GT 157cm

La Machete è una super all-mountain ideale per chi vuole essere veloce in pista ed avere un’ottima tenuta anche nel fuori pista.

K2 Turbo Dream Snowboard 2018

Tavola snowboard da donna

Considerato che non è raro vedere una donna con ai piedi uno snowboard ecco qui sotto un kit di Airtracks completo di tutto.

 

Un grazie a chi mi ha aiutato a realizzare questa pagina!

In ordine alfabetico:

  • Andrea.
  • Ken.
  • Luca.
  • Mauro.
  • Patrick.

Potrebbero interessarti anche questi articoli

Come scegliere la tavola da snowboard

Con l’arrivo del freddo è bello approfittare dell’arrivo della neve praticando degli sport invernali ed in questa pagina vedremo come scegliere la tavola da snowboard migliore per te.

Avendo l’occasione di passare una o più giornate in montagna, una bella sciata, qualche discesa in neve fresca con lo snowboard o meglio ancora con lo snowkite utilizzando la stessa  attrezzatura che usiamo anche in acqua quando pratichiamo il kitesurf ci sta!



Iniziamo a vedere nel dettagli come scegliere la tavola da snowboard per chi è alle prime armi, per chi è ad un livello intermedio ed anche per i riders più esperti.

Come scegliere la tavola da snowboard

Quale tavola da snowboard scegliere

Partiamo dal capire quale tavola da snowboard scegliere.

Le variabili da considerare sono principalmente:

  • La misura dello scarpone.
  • Il tuo peso.
  • Il luogo come per esempio pista, fuori pista o snowpark.
  • Lo stile che ti piace di più.

Indice

Come scegliere la larghezza dello snowboard

La misura dello scarpone andrà a condizionare la scelta della larghezza della tavola.

Gli attacchi e lo scarpone non dovranno essere troppo larghi e quindi sporgere rispetto ai lati della tavola facendoti sfregare con talloni o punte dei piedi.

Non dovranno essere neppure troppo stretti perchè saresti meno preciso a causa della poca sensibilità sulle lame.

Per risolvere questo problema le tavole da snowboard vengono solitamente proposte in due larghezze diverse in modo da poter ospitare correttamente tutte le misure di scarponi.

Le due larghezze disponibili sono:

  • Standard o narrow.
  • Wide.

La standard o narrow è studiata per chi ha i piedi stretti e per scarponi fino al 44 e mezzo.

La wide va bene per chi porta dal 45 in su.

Scarponi Burton Step On

Come scegliere la lunghezza della tavola da snowboard

Ti consiglio, se ne hai l’occasione, di provare diverse lunghezze della tavola da snowboard in modo da poter trovare la soluzione migliore che possa adattarsi al tipo di utilizzo, al tuo livello tecnico ed al tuo peso.

Sarà più importante il tuo peso che la tua altezza anche nel caso tu fossi molto pesante.

Dovrai controllare il range di peso supportato dalla tua tavola da snowboard.

Indicativamente una tavola da snowboard troppo corta potrebbe non farti scorrere correttamente mentre una troppo lunga potrebbe affaticarti nell’utilizzo.

Nel freestyle potrebbe andar bene un tavola con delle caratteristiche tra i 20 o 25 cm più corta rispetto alla propria statura.

Naturalmente più corta sarà e più sarà facile da manovrare.

Mentre per una tavola all-mountain 10 o 20 centimetri in meno rispetto alla propria altezza.

Potrai così scegliere di avere una tavola da snowboard facile da manovrare oppure man mano più stabile in base al crescere della lunghezza.

Burton Ripcord

Dove utilizzerai lo snowboard?

In base a dove la utilizzerai, al tuo stile ed al tuo livello tecnico andrà accoppiata la tavola da snowboard giusta.

  • Potresti puntare alla neve fresca ed avrai quindi bisogno di una tavola più lunga della media che ti consenta di galleggiare.
  • Potrebbe piacerti fare un po’ di tutto dalla pista, alla neve fresca fino a qualche salto in uno snowpark.
    In questo caso dovresti puntare ad uno snowboard all-mountain con una lunghezza intermedia ed un grado di flessibilità intermedio.
    Le all-mountain sono tavole molto stabili e veloci.
    Questi modelli possono essere paragonati alle tavole da kite studiate per il freeride che si adattano a fare un po’ tutto.
  • Se ti piace il freestyle ed il consiglio è quello di avere una lunghezza intermedia.
    Solitamente per chi fa freestyle con una tavola da snowboard la scelta cade sempre su una twin tip.
    La twin tip è una tavola assolutamente simmetrica e con attacchi per gli scarponi centrati.
  • E se proprio vuoi arrivare all’estremo con rail e street session il tuo stile è il jibbing o jib e dovrai puntare ad una tavola con una lunghezza più corta della media.
    Queste ultime sono molto resistenti ed anche molto morbide in modo da adattarsi ad ogni tipo di terreno.

Tieni conto anche che ogni tipo di tavola può estendere il suo utilizzo anche in altri stili.

Quale tavola da snowboard scegliere in base a peso e altezza

Indicativamente, con un rapporto peso ed altezza proporzionato potresti scegliere tra:

  • Una tavola da snowboard lunga più o meno fino al mento o bocca puntando a fare all-mountain.
  • Per tavola da freeride o uscire sulla neve fresca è meglio puntare ad una lunghezza che arrivi tra mento ed occhio.
  • Per freestyle, snowpark e jibbing una tavola relativamente corta che arrivi fino al pomo di Adamo va più che bene.

Come scegliere una tavola di ultima generazione

Le tavole moderne si sono evolute e la vecchia concezione della altezza proveniva dallo sci e poteva forse andare anche bene fino a qualche anno fa.

Ora ci sono vari modelli di tavole adatte a diverse situazioni.

Generalmente la tavola ora come ora va scelta in base al peso al numero di piede e all’utilizzo che uno ne vuole fare.

Per esempio, una tavola da freestyle si può prendere un po più corta per avere maggior manovrabilità.

Una da pista magari meglio più lunga per avere più precisione.

Poi addirittura ci sono snowboard con nug reduction o volume shift le quali vanno prese anche 10 cm più corte e con questo tipo di tavola puoi vedere uno snowboarder del peso di 80 kg per 1.90 di altezza su una tavola 147 centimetri.

Se guardi un qualsiasi sito di snowboard vedi le tavole e le specifiche dove parlano di solo peso non di altezza.

Il numero di scarpone è fondamentale perchè per esempio chi ha il 46 non può comprare una tavola standard qualunque sia la lunghezza.

L’altezza è diventata davvero l’ultimo fattore da valutare.

Dietro ad una tavola da snowboard c’è un mondo ed il consiglio è quello di cercare di provarne il più possibile prima di acquistarne una.

Potrai per esempio partecipare ad una giornata di test.

E ti consiglio anche di fare delle prova con i tuoi attacchi da snowboard e scarponi perchè cambiandoli ti sconvolge la surfata.

Quale tavola da snowboard per iniziare

Per iniziare col piede giusto e non mettersi i bastoni tra le gambe per un principiante tieni conto che una tavola da snowboard non deve essere troppo impegnativa e neppure troppo dura.

Per esempio una all-mountain potrebbe andare benissimo.

Inizialmente ti servirà una tavola morbida ideale per affrontare le piste blu o rosse consentendoti di fare le prime curve ed i primi salti.

Quando salirai di livello passando all’intermedio con le prime rotazioni a 180° e la voglia di affrontare piste rosse o nere sarà meglio puntare ad uno snowboard con flessibilità intermedia.

E per finire, quando sarai veramente esperto e ti piacerà fare i numeri, la scelta è uno snowboard bello rigido.

Nitro Prime

La Nitro Prime è un classico esempio di snowboard per principianti.

Quale camber scegliere

Ed ora entriamo ancora di più nel tecnico!

Negli ultimi anni c’è stata una enorme evoluzione sulla proposta di camber (tradizionale, inverso o ibrido) che differenziano la risposta della tavola.

Un camber tradizionale è più tecnico e reattivo ed è ideale per carvare, offre più pop nelle ollate.
Camber inverso è invece più giocoso e semplice ed offre più galleggiabilità in neve fresca.

Il camber ibrido (inverso in punta centro e coda, tradizionale sotto gli attacchi, come il Flying V di Burton o il Gullwing di Nitro) cerca di mediare i due mondi.

Per finire, esistono anche le tavole con camber piatto ideali per rail, offrono uno skate feeling.

Nitro Gullwing

Dove comprare una tavola da snowboard

Ti consiglio di partire buttando un occhio sul sito web di Amazon, lo shop online attualmente più grande del mondo, per vedere qualche nuova tavola snowboard con attacchi e dove trovare anche le migliori marche.

Ti elenco un po’ di modelli e accessori tra i quali scegliere quale comprare al prezzo migliore e magari con la spedizione gratuita ed in più effettuare dei pagamenti sicuri ed un reso facile.

Qual è la migliore tavola da snowboard

Ed ora entriamo nel dettaglio vedendo in particolare qual è la migliore tavola da snowboard in vendita su Amazon in base alle recensioni e le opinioni di chi ne ha comprata una.

Prendi in mano la tua lista dei desideri e qui sotto potrai vedere una selezione tra le migliori marche per tavole da snowboard con relative recensioni e opinioni che troverai su Amazon.

Tavola snowboard Burton

Never Summer FUNSLINGER 2019

Fai click sull’immagine qui sotto per leggere le recensioni di questa bellissima Never Summer.

Tavola snowboard Nitro

Nidecker Ultralight Wide 2019

Tra le tante opzioni ti stai chiedendo come sono le tavola da snowboard Nidecke?

Allora fai click sulla Ultralight Wide 2019 che puoi vedere qui sotto!

Tavola snowboard Salomon

Ride 858 Machete GT 157cm

La Machete è una super all-mountain ideale per chi vuole essere veloce in pista ed avere un’ottima tenuta anche nel fuori pista.

K2 Turbo Dream Snowboard 2018

Tavola snowboard da donna

Considerato che non è raro vedere una donna con ai piedi uno snowboard ecco qui sotto un kit di Airtracks completo di tutto.

 

Un grazie a chi mi ha aiutato a realizzare questa pagina!

In ordine alfabetico:

  • Andrea.
  • Ken.
  • Luca.
  • Mauro.
  • Patrick.

Potrebbero interessarti anche questi articoli



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *