Come scegliere la vela da kite

Come scegliere la vela da kite è una bella sfida sopratutto se sei un principiante e non hai ancora le idee ben chiare oppure se sei esperto ma non conosci a fondo lo spot sul quale vorresti puntare ad uscire.

Le variabili di cui tener conto sono il tuo peso e la forza del vento con la quale vuoi uscire.

Naturalmente più pesi e più grande dovrà essere la tua vela kitesurf.

Più leggero sarà il vento con il quale punti ad uscire e più grande sarà l’ala.

Viceversa con il vento forte con il quale ti occorrerà una vela più piccola.

Ma ora vediamo nel dettaglia come scegliere la vela da kite.

come scegliere la vela da kite

Range di vento kite

Con quale range di vento vuoi uscire?

Quali misure di kite sono consigliate?

Indicativamente dai 10 ai 20 nodi ti serviranno le seguenti misure di kite:

  • con un peso dai 75 agli 85 kg dovrai puntare a delle vele kitesurf con delle misure attorno ai 12 metri quadri;
  • tra gli 85 ed i 105 kg vanno bene delle misure di ali kitesurf di 13 o 14 mq;
  • attorno ai 105 kg va bene un’ala kitesurf attorno ai 16 mq:
  • oltre i 115 kg meglio puntare ad una misura attorno ai 18 mq.

Prendi come molto indicativi questi numeri che ti aiutano a come scegliere la vela da kite perchè le condizioni di mare e vento di ogni spot sono diverse ed anche lo stile che vorresti adottare può portare ad una scelta oppure un’altra.

Ti consiglio anche di andare nello spot sul quale punti ad uscire e controllare con che misure di kiteboard ed ala da kitesurfing escono gli altri riders che hanno più o meno il tuo peso, il tuo livello tecnico ed anche lo stile che vorresti adottare.

Potrai così risparmiare qualche acquisto sbagliato e praticare o evolvere tecnicamente nel kite surf in modo più veloce perchè avere l’attrezzatura sbagliata al momento sbagliato non potrà che metterti in difficoltà e toglierti un po’ di piacere alle tue uscite!

Migliore vela kitesurf

Qual è la migliore vela kitesurf?

Bella domanda!

Il consiglio è ancora quello di frequentare il tuo spot preferito e vedere quali sono i brand ed i modelli più utilizzati.

Scoprirai che ogni spot ha la migliore vela kitesurf scelta in base anche al negozio nel quale fanno gli acquisti la maggior parte dei riders oppure se c’è una scuola in zona noterai che chi ha fatto il corso li alla fine compra la stessa attrezzatura con cui ha imparato.

Comprare più o meno quello che hanno già comprato gli altri, sopratutto se sei un principiante, è un buon metodo per progredire più facilmente.

Ricordo anche che uno dei miei istruttori mi aveva detto “chi più spende meno spende”!

E non posso che confermare che avere l’attrezzatura come nuova non può che essere un bell’aiuto!

Poi per fare esperimenti provando qualsiasi tipo di attrezzatura anche usata e con qualche anno sul groppone avrai sempre tempo quando diventerai più esperto!

Il miglior kite per iniziare

Qual è il miglior kite per iniziare?

Solitamente un’ala kitesurf principianti è un’ala da freeride che è stata progettata per affrontare qualsiasi condizione senza essere specializzata per esempio per fare i numeri nel freestyle oppure per affrontare le onde nel wave.

Un kite per iniziare non deve per esempio essere velocissimo da manovrare perchè ti scapperebbe via al primo errore o distrazione e deve anche consentirti di tenerti in planata anche quando non hai ancora acquisito la tecnica giusta per restare a galla anche quando il vento cala un po’.

L’attrezzatura kitesurf per iniziare deve essere il giusto mix che ti consenta di puntare ad uscire nel tuo spot preferito con venti dai 10 ai 20 nodi.

Non dimenticare anche che l’attrezzatura kite per principianti non è fatta solo dalla vela ma comprende anche una kiteboard che ti consenta di planare tranquillamente abbinata all’ala che sceglierai sempre puntando ad un vento dai 10 ai 20 nodi.

Una volta presa la mano poi valuterai cosa comprare quando il vento sarà oltre i 20 nodi ed il mare o il lago più mosso.

Tipi di vele kitesurf

Esistono anche diversi tipi di vele kitesurf.

Partiamo col significato della parola kite.

In Italiano la parola kite vuol dire aquilone.

Se hai fatto un corso saprai che nè la parola aquilone nè la parola paracadute sono corrette perchè il funzionamento è simile a quello di un’ala di un aereo.

In due parole più forza ha il vento con il quale stiamo uscendo quel giorno e più velocemente muoviamo l’ala e maggiore è la portanza o forza che è in grado di trainarci per planare oppure per saltare.

Anno dopo anno l’attrezzatura sta facendo di passi avanti per quello che riguarda la sicurezza e la facilità di utilizzo ed indicativamente dall’anno 2009 in poi più o meno tutti i brand hanno iniziato a realizzare delle ali sulle quali si potrebbe puntare!

Ma entriamo nel dettaglio e vediamo i diversi tipi di vele kitesurf!

I due principali tipi di vele kitesurf che raggruppano anche le altre sono i foil kite

Foil kite

I foil kite sono aquiloni che non hanno una struttura rigida ma che mantengono la loro forma grazie ad una serie di celle nelle quali passa l’aria.

Mi verrebbe da sconsigliarti un foil kite se sei un principiante ed invece te lo consiglierei se tu fossi un rider già esperto che punta ad uscire in uno spot nel quale il vento è spesso attorno ai 10 nodi nodi e con un hydrofoil potresti uscire molte più volte e bolinare anche quando con gli altri modelli di kiteboard non ci si riesce!

Relativamente alla sicurezza tieni conto che se un foil kite ti cade in acqua, e non escludere che possa accadere, solitamente va a fondo e sarà una battaglia recuperarlo!

Fai click qui e nota le celle e la forma di questo aquilone da trazione Symphony Speed.

Pump

L’altro tipo è il pump.

Noterai come la maggior parte dei kiters utilizza un pump.

Quindi, se sei un princiapinte, per divertirti facendo freeride in relax oppure scatenandoti con il vento forte e le onde facendo freestyle o wave un pump è la scelta che fa la maggior parte della gente.

Falla anche tu e togliti un pensiero!

Ti toglierai anche il pensiero di veder affondare il tuo foil kite perchè con un pump, grazia all’aria con il quale è stato gonfiato, questo galleggerà senza nessun problema!

 

Come gonfiare una vela da kite?

Se ti stai chiedendo come gonfiare una vela da kite, il procedimento è molto più semplice di quello che puoi immaginare!

C’è una pompa che va attaccata ad una o più valvole dell’ala da kitesurf ed in questo modo si gonfierà la struttura che poi consentirà alla vela di farla galleggiare in caso cadesse in acqua ed anche di farle mantenere la forma durante il volo.

Le ali da kitesurf di qualche anno fa avevano più valvole per gonfiare la struttura mentre negli ultimi anni con una sola valvola si può dare aria a tutto.

 

Entriamo più nei dettaglio dei vari modelli di pump!

I pump si dividono in c kite, delta e bow.

C kite

Io ho iniziato nell’ormai lontano 2005 con un c kite.

Per la precisione con uno Slingshot Fuel 15 mq del 2005.

Un c kite ha una forma simile ad una lettera c e formano un arco molto chiuso.

I c kite sono stati i primi ad essere utilizzati.

Sono perfetti per essere utilizzati nel freestyle perchè sono molto veloci nel rispondere ai nostri comandi dati alla barra e sono meno potenti quando li sganciamo dal trapezio.

Hanno però il difetto di avere un range di vento molto limitato.

Per darti qualche numero anni fa per affrontare più o meno tutte le velocità del vento occorrevano 3 c kite e non era raro in una giornata passare da una misura all’altra in modo da non trovarsi sovrainvelati oppure sottoinvelati.

Qui sotto puoi trovare tutte le caratteristiche di alcuni dei migliori c kite

North Kiteboarding Vegas 2018

north vega 2018

Fai click qui per scoprire prezzo a caratteristiche del North kiteboarding Vegas 2018.

Naish Kites Torch 2018

Qui prezzo e caratteristiche del Naish Kites Torch 2018.

Bow kite

Il primo prototipo di bow kite è del 2005 ed è stato realizzato dai fratelli Legaignoux.

I bow kite hanno una forma della leading edge piatta simile a quella dei foil kite ma con la differenza di avere i bladder gonfiabili.

Grazie al depower basta lasciare la barra per depotenziare quasi completamente l’ala e mettere il tutto in sicurezza.

Grazie a queste caratteristiche vengono consigliati per i principianti.

Kite SLE

I kite sle hanno un sistema di briglie e/o di carrucole attaccate alla leading edge che gli consente di avere una forma più piatta rispetto ad un C kite che è più chiuso.

Questa forma piatta consente di avere più superficie a contatto con il vento creando così più portanza rispetto ad un C kite.

Grosso vantaggio è anche il depower che consente di depotenziare quasi completamente il kite sle aumentando così la sicurezza.

Tutte queste caratteristiche portano ad avere un range di vento superiore rispetto ad un c kite.

Potrai così arrivare ad avere 2 kite sle rispetto ai 3 c kite che servivano prima dell’arrivo di questi modelli.

Naish Park 2015

Passano gli anni ma un bel Naish Park ha sempre il suo fascino!

naish park 2015

Scoprine prezzo e caratteristiche facendo click qui.

Kitesurf delta

I kitesurf delta sono stati lanciati nel mercato nel 2009 da Raphael Salles che ha realizzato il Patron di F-One.

Sono caratterizzati da una forma o shape a delta.

Sono chiusi in modo simile ad un c kite ed hanno i vantaggi dei kite sle che hanno un grande range di vento ed un grande depower.

In più i kitesurf delta sono facili da far ripartire dall’acqua grazie alla loro forma.

Molto consigliati per i principianti!

 

Kite ibridi o hybrid

I kite ibridi sono un’evoluzione dei c kite ed uniscono le caratteristiche migliori di bow e sle.

Si è ottenuto in questo modo un aumento della sicurezza rispetto ad un c kite grazie al maggior range di vento ed al depower.

Il tutto senza allontanarsi troppo dal feeling che si ha alla barra utilizzando un c kite.

 

Migliore marca di kite

Capire qual è la migliore marca di kite a mio avviso varia da zona a zona in base alle scuole ed ai negozi che ci sono li attorno!

Comunque vediamo di elencare un po’ delle migliori marche kitesurf.

Ti elencherò anche alcune offerte kitesurf che puoi trovare in vendita nello shop di Amazon.

 

North Rebel

Il North Rebel è un classico da vedere nelle nostre spiagge ed è sempre tra i migliori kite in circolazione!

Anno dopo anno North Kiteboarding Italia vende questa vela kite anche da noi migliorata nelle sue caratteristiche.

north rebel

Prezzo del North Rebel facendo click qui nello shop online di Amazon.

Cabrinha Drifter 2018

Per scoprire prezzo e caratteristiche del Cabrinha Drifter 2018 fai click qui.

 

Leggi questi altri articoli per scoprire:

Conclusioni

Abbiamo visto come scegliere la vela da kite!

Non mi resta che consigliarti di iscriverti alla newsletter gratuita di Sottomarina Kite nel caso tu esca nel nostro spot!

Se esci a Sottomarina ti consiglio di iscriverti subito alla Newsletter di Sottomarina Kite!

Iscrivendoti alla Newsletter di Sottomarina Kite Gratis potrai scaricare subito la "Guida per uscire a Sottomarina" nella quale troverai utilissime informazioni come dove parcheggiare, con che venti uscire e tanto altro.

Per iscriverti alla Newsletter inserisci la tua email qui sotto.

 

ISCRIVITI SUBITO!

 

Pubblicato da

Davide Milani gestore di Sottomarina Kite. Per ordinare un qualsiasi prodotto o farmi delle domande contattami tramite E-Mail davide.milani@alice.it o What's App 3287265804.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *