Kitesurf freeride: come scegliere quali sono le migliori tavole e vele

Quale kitesurf freeride, freesyle, wave o race scegliere?

Leggendo o parlando con altri rider si sente parlare di kitesurf freeride, freestyle, wave o race.

Quali sono le differenze tra questi diversi stili?

Kitesuf freeride

Per kitesurf freeride si intende l’andare a spasso in relax senza tante pretese adattandosi a fare un po’ di tutto dal passeggiare, al saltare al fare qualche salto.

Si fa freeride per il puro piacere di planare con una qualsiasi tavola da kitesurf ai piedi facendo spensieratamente del lunghi bordi.

 

Freestyle

Per freestyle si intende fare delle manovre o tricks saltando solitamente sganciati dall’ala da kitesurf.

Il freestyle ha fatto nascere moltissime e spettacolari gare.

Gli stili del freestyle sono principalmente due e cioè il hooked che è l’oldstyle nel quale si salta, anche molto in alto, restando agganciati alla barra mentre unhooked è la new school che prevede dei salti fatti sganciati dalla barra e solitamente meno alti rispetto all’oldstyle ma più veloci e tecnici.

 

Wave

Per wave si intende l’avere la giusta attrezzatura per affrontare le onde del mare e solitamente si punta ad un surfetto che fa maggiori sensazioni di planata rispetto ad una tavola twin tip.

 

Race

Il race vuol dire puntare alla velocità con delle tavole studiate appositamente e volendo provare a fare qualche gara.

In genere ogni ala e tavola è studiata per affrontare un determinato stile ed una vera e propria attrezzatura che sia al top in tutto non esiste.

Va quindi scelto, prima di comprare la tua attrezzarura nuova o usata, deciso su cosa puntare in base al proprio stile, alle proprie capacità tecniche ed anche allo spot sul quale si intende uscire.

Per un principiante o un rider esperto va benissimo un’attrezzatura kitesurf freeride che va bene un po’ per tutto e successivamente si deciderà su quale stile puntare.

In questa pagina ci concentreremo in particolare su quali tipi di vele kitiesurf utilizzare.

 

 

kitesurf freeride

 

Quali tipi di vele kitesurf utilizzare?

Te ne elenco due.

 

Flysurfer Soul

Tra i vari tipi di vele kitesurf per il freeride ti presento la Soul di Flysurfer.

Sopratutto per il vento leggero o light wind la Soul di Flysurfer è il miglior compromesso tra performance e divertimento che si possa comprare!

Non escludiamo che possa essere anche il miglior kite per iniziare e ti permetterà di progredire velocemente a qualsiasi livello!

Quindi, sia che tu sia un kiter esperto o un principiante potrebbe essere un’ottima scelta essendo una vela da kitesurf polivalente che può essere utilizzata per fare freeride, race ed anche freestyle.



I range di vento kite del Soul ideali sono il vento leggero per il 15 o il 12 mq per il light wind.

Mentre, per il vento più forte si consiglia un 8 o un 6 metri quadri.

Queste le misure kitesurf consigliate per il Soul.

Puoi vedere il Flysurfer Soul in azione in questo video:

 

Se invece punti ad un pump la scelta potrebbe essere un Boost3

Se vuoi puntare su un un’ala da kite di più semplice gestione ma restando ad alti livelli di performance allora la tua scelta dovrebbe cadere sul Boost3.

Il Boost3 è da scegliere nelle misure kitesurf di 15, 13 o 11 mq per il light wind e 9 o 7 metri quadri per il vento forte.

In questo video puoi vedere il Flysurfer Boost in azione:

 

Quale tavola kitesurf vento leggero comprare?

Viste le ali bisogna abbinare la giusta tavola kitesurf vento leggero altrimenti ci si ritrova con una vela da kite studiata per un utilizzo ed una kiteboard per un’altro e facendo così potremmo trovarci a divertirci di meno o a dover perdere qualche uscita.

 

Se punti ad uscire con il vento leggero o ultralight wind ecco la soluzione!

Tre le opzioni principali che offre Flysurfer.

 

Flydoor6 di Flysurfer

La Flydoor6 è arrivata alla quinta versione e da anni è tra le migliori tavole da kitesurf studiate per il vento leggero o ultralight wind.

Disponibile in due misure 170 x 50 cm e 160 x 44 centimetri.

Avere una kiteboard come questa ai piedi consente di uscire anche quando il vento è poco e ti tiene in planata più facilmente consentendo anche ai principianti di non perdere nessuna uscita e di avere un sostegno durante l prime partenze.

Diciamo che è una tavola adatta a lightwind, freeride ed anche per le scuole.

Puoi vedere la Flydoor6 in azione in questo video:

Flyboard Radical6

La Flydoor Radical6 è una tavola studiata sia per il freeride che per il freestyle e nelle misure 138 x 42,5 centimetri potrebbe essere un’ottima scelta se si cerca una kiteboard tuttofare.


Flyboard Rush

La Flyboard Rush potrebbe essere buona per chi vuol fare un altro passo avanti puntando a freestyle e wakestyle e nella misura 137 x 41,5 centimetri potrebbe essere un ottimo compromesso.

 

Quale ala e quale tavola da kitesurf scegliere?

La somma dello stile sul quale vuoi puntare, delle condizioni di meteo e mare delle spot sul qualche vuoi uscire, il tuo peso ed anche le tue capacità tecniche ti indirizzeranno verso la giusta attrezzatura kitesurf che unisca perfettamente ala e tavola da kite.

 

Hai dei dubbi o vuoi acquistare i prodotti di Flysurfer?

Contattami!

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *